Incontri e Congressi

Vi offriamo una vasta scelta di incontri rivolti alla cittadinanza, ai medici, ai farmacisti e ai dietisti del territorio. L’obiettivo è di diffondere gli ultimi aggiornamenti sulle più svariate tematiche mediche e non solo. Ecco tutti i corsi attivati a cui cittadini, medici, i farmacisti, i dietisti e i biologici potranno scegliere di partecipare in modo totalmente gratuito:

Linee guida classiche e medicina integrata unite per combattere i killers comuni a malattie autoimmuni, neoplasie e malattie cardiovascolari

28 ottobre 2017 presso Palacongressi di Rimini

Nell’ambito delle medicine non convenzionali, soprattutto negli ultimi anni, vengono e ettuati studi e ricerche, spesso oggetto di pubblicazioni validate da riviste di prestigio, in cui viene dimostrato il loro valore scientifico. È ormai usuale parlare di “medicina integrata” a voler indicare una sinergia tra le medicine non convenzionali e la medicina accademica; a voler trovare, pur partendo da posizioni diverse, una metodologia operativa più completa che, in quanto diretta anche al paziente e non solo alla sua malattia, è da questi maggiormente gradita e richiesta.

Show Cooking "Il Cibo Della Gratitudine, i Vantaggi Della Dieta Mediterranea"

28 ottobre 2017 presso Palacongressi di Rimini

Dalle ore 15.00 alle 18.00 il Prof. Franco Berrino e il Dott. Umberto Trecroci guideranno un grande evento aperto al pubblico. Con la preziosa collaborazione di Silvia Petruzzelli e Simonetta Barcella verranno preparate alcune pietanze rispettose del Codice Europeo contro il cancro spiegate dal Prof. Franco Berrino, che esporrà la valenza energetica e nutrizionale dei piatti. Quota di partecipazione € 30,00. L'acquisto dei biglietti è disponibili solo in prevendita tramite Paypal o carta di credito sul sito www.formazione-saluteinarmonia.it. Scaricate la locandina per maggiori informazioni.

 

La prospettiva della Low Dose Medicine nella patologia cardiovascolare

18 marzo 2017 a Forlì

Guna, con il patrocinio della Fondazione Cardiologica Sacco, è lieta di invitarvi a questo incontro. Di seguito un elenco degli elenchi trattati. Si parlerà di fisiopatologia cardiovascolare: la tavola delle omotossicosi e l'aterosclerosi. Energetica cardiaca, fisiopatologia della circolazione. Approccio integrato alle malattie cardiovascolari. La farmacologia low dose di interesse cardiovascolare. Aging cardiovascolare. Le costituzioni in ambito cardiovascolare. Malattia coronarica. Fibrillazione atriale. Ipertensione arteriosa. Sindrome metabolica. Modificazioni neuro-ormonali di interesse cardiovascolare. Strategie alimentari.

La nuova legge sul Dopo Di Noi: un passo verso i più deboli

10 marzo 2017 a Forlì

Anffas e Comune di Forli uniti con la Fondazione Cardiologica Sacco per approfondire importanti aspetti di questo nuovo decreto legge. Ecco i temi trattati durante questo appuntamento. Come gestire il "Dopo di noi", un diritto e un dovere per le famiglie. La legge 112/2016 e il Dopo di Noi: gli strumenti e i casi. Gli strumenti della legge 112: i vincoli di destinazione, gli affidamenti fiduciari ed il trust. Il trust: uno strumento accessibile a tutti per provvedere al disabile. Le agevolazioni fiscali in vigore dal 2017 per il dopo di noi. I requisiti del trust per disabili. Il disabile grave ed il disabile non grave. Chi mi può gestire il trust? Il ruolo e la gestione dei figli normodotati. Casi pratici.

Declino cognitivo cardiovascolare: intervento precoce

12 novembre 2016 a Forlì

Il declino cognitivo può avere una causa neurologica, vascolare o mista. La letteratura recente ha mostrato che la causa o la componente vascolare è molto frequente. È emerso inoltre che una diagnosi precoce di lieve declino cognitivo può trarre grande giovamento da un trattamento aggressivo multi disciplinare che comprenda sia il trattamento dei fattori di rischio cardiovascolari tradizionali che un approccio di riqualificazione cognitiva e reinserimento sociale. Scopo di questo corso è entrare nel merito,  stimolare lo sviluppo di  attività diagnostiche di trattamento che intervengano il più precocemente possibile allo scopo di ridurre l’inevitabile progressivo peggioramento associato a tale condizione.

Un Killer Infido e Silenzioso: l'Infiammazione Cronica

5 novembre 2016 a Forlì

Una lieve infiammazione cronica è alla base di tutte le più gravi malattie che affliggono i nostri tempi: i tumori, le malattie cardiovascolari e le malattie autoimmuni. Anche se ancora non vi sono nei test diagnostici ampiamente disponibili, né terapie risolutrici, si fa largo nel mondo medico l’importanza di tale fattore. Con il patrocinio della Fondazione Cardiologica Sacco e con il contributo incondizionato della Guna si incontreranno a parlare di questo presso l’Hotel Globus di Forlì un oncologo, un reumatologo e un cardiologo per condividere un approccio interdisciplinare che si proietti al futuro trattamento di tale condizione morbosa.

Servizio di Counseling. Come vivere dopo l’infarto: potrò tornare come prima?

Sabato 22 ottobre 2016 a Forlì

Il programma si prefigge lo scopo di favorire la partecipazione attiva del paziente (e dei suoi famigliari) al piano di cura redatto al momento della dimissione dall’Ospedale. È infatti scientificamente dimostrato che, nei mesi e negli anni successivi all’infarto, l’aderenza alle terapie prescritte e l’adozione di un corretto stile di vita riduce al minimo (ovvero a meno del 1% all’anno) la probabilità di nuove ricadute della malattia. Al fine di ottenere questo entusiasmante risultato è però necessario un forte impegno da parte di tutti i protagonisti del processo di cura (paziente, famigliari, operatori sanitari), basato sulla condivisione delle finalità, degli interventi sanitari e della verifica dei risultati di...

Alimentazione nelle malattie cardiovascolari ed oncologiche: cenni di bio

24 settembre 2016 a Forlì

I due grandi settori medici in cui l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale sono le malattie cardiovascolari e oncologiche. Questo corso consiste in un incontro scientifico rivolto ai medici, farmacisti e dietisti del territorio con l’obiettivo di diffondere le recenti evidenze in materia di alimentazione e di certificazione di qualità. La Fondazione Sacco si è infatti resa conto che, nella comune pratica medica generalista o specialistica, il tempo dedicato dal medico al colloquio con il paziente in merito all’alimentazione è attualmente ridotto al minimo. Lo scopo della Fondazione è proprio quello di coprire questo gap riuscendo ad aumentare il tempo e la qualità dell’informazione su questo tema.

Workshop on Myocardial cardioprotection at the crossroads

24, 25 giugno 2016 a Bologna

Despite improvements in prevention and therapy, acute myocardial infarction remains a major cause of disabling morbidity and death in developed countries, and its incidence is rising in developing countries. The disease is costing the European Union economy billions of euros per year. In the early ‘70s, seminal experimental studies by Maroko and coworkers first established that myocardial reperfusion could reduce infarct size following an acute coronary artery occlusion. Timely reperfusion using either thrombolysis or primary percutaneous coronary interventions (PPCI) forms the cornerstone of therapy for ST- elevation myocardial infarction (STEMI) patients. However, first, mortality...